Serramenti costruiti in profili tubolari acciaio, ricavati mediante sagomatura a freddo del nastro, saldati in continuo, con cave per doppie guarnizioni, aventi dimensioni base del sistema di 50×50 oppure 50×30, con spessore 15/10 o 20/10 a seconda degli impieghi. I profili componenti l’infisso, sono assemblati tra loro mediante saldatura elettrica oppure con squadrette opportunamente studiate allo scopo, e molati per migliorare l’aspetto estetico degli angoli. Gli accessori del sistema, sono realizzati con materiali di prima qualità, comprendenti le cerniere da avvitare con cuscinetto reggispinta e perno in acciaio inox, meccanismo per apertura ad anta oppure a vasistas doppia battuta realizzata con profili in gomma montati nelle apposite cave. La finitura sarà realizzata con procedimento comprendente la pulizia, lo sgrassaggio e l’applicazione di vernice di fondo a spruzzo; La verniciatura di finitura consigliata con vernici a base ferromicacea, dovrà essere realizzata in cantiere. I fermavetri potranno essere realizzati con profili tubolari fissati con viti in vista oppure in profili appositamente studiati allo scopo, e fissati con viti interne non in vista, e i canali del vetro potranno essere da mm. 12 a mm. 32.

Esempi di serramenti in acciaio nella ristrutturazione della Corte Benedettina a Legnaro (Padova).

Chiostro
Chiostro infissi Scandellari
Chiostro
chiostro